UN  GRAN PREMIO LIBERAZIONE SEMPRE ALL’ATTACCO

Aprile 27, 2021

Terminata una settimana intensa per il Team Iseo Rime Carnovali Sias. Buone sensazioni al Giro di Romagna e ottima prova di squadra al 74° Gran Premio Liberazione.

Alla storica corsa romana la squadra Continental bresciana è sempre stata nel vivo della corsa, entrando in tutti i tentativi di fuga. Prima Andrea D’Amato poi Federico Iacomoni e nel finale Christian Bagatin hanno preso il largo, nella speranza di cogliere l’azione decisiva. La prova positiva del team si è conclusa con due piazzamenti in volata nei primi venti. Andrea D’Amato dodicesimo e Giosuè Epis sedicesimo.

Alla corsa a tappe di ExtraGiro la nostra squadra ha avuto la possibilità di confrontarsi con i migliori atleti in circolazione, ottenendo buoni riscontri. Leandro Masotto ha lottato con grinta, terminando con i migliori nella seconda frazione mentre Filippo Bertone nell’ultima tappa ha colto una preziosa top ten in volata.

Il ds Mario Chiesa racconta la prestazione al GP Liberazione: “I giovani si sono comportati davvero bene, entrando nelle tre fughe importanti. Corsa molto combattuta e sentita che si è conclusa con i due piazzamenti finali di Andrea D’Amato ed Giosuè Epis. Sono molto soddisfatto per l’atteggiamento e per l’ottimo lavoro di squadra”.

Tocca a Daniele Calosso invece commentare la settimana di corse del calendario di ExtraGiro: “Siamo in crescita e abbiamo dovuto fare i conti con la sfortuna. Leandro Masotto ha dimostrato di avere una buona gamba, Alex Raimondi, reduce da una caduta, è riuscito a portare a termine la sua corsa, Omar El Gouzi sta trovando la condizione e Filippo Bertone ha ottenuto un nono posto che da fiducia. Ora guardiamo avanti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *